Siete invitati al CampoDiMarte. Per una battaglia pacifica.

di redazione di NoiNo.org

Siete invitati al CampoDiMarte. Per una battaglia pacifica.

Aderite a NoiNo.org da Viterbo o dintorni? Potete assistere all'incontro pubblico di presentazione del progetto "Uomini insieme contro la violenza sulle donne", il 9 giugno, alle ore 17:30, nella Sala Assemblee della Fondazione Carivit, in via Cavour 69 (Viterbo).

Saranno illustrati gli obiettivi futuri del gruppo di uomini che al termine di un percorso formativo e informativo ha dato vita al "CampodiMarte", luogo di confronto e di ascolto su questo delicato tema. Interverrà Anna Maria Crispino, direttora della rivista Leggendaria.

Il progetto ha avuto inizio il 20 maggio del 2015 ed ha coinvolto 14 uomini della nostra città. È finalizzato all'apertura di un Centro che oltre ad essere luogo di ascolto sia anche luogo di elaborazione e promozione di una nuova cultura della convivenza tra generi. Il progetto ha come capofila l'Associazione di Volontariato Viterbo con Amore (www.viterboconamore.it) e vede come partner l'Associazione Anteas, l'Associazione Erinna (che gestisce l'unico Centro antiviolenza del viterbese), la Consulta provinciale Studentesca e l'Associazione Culturale I Funamboli. Il progetto è stato finanziato dal Centro Servizi per il Volontariato del Lazio (Bando Socialmente 2).

Da settembre 2015 fino allo scorso mese di aprile si sono susseguiti una decina di incontri con persone che da tempo si occupano del problema come Stefano Ciccone di Maschile Plurale, Michele Poli del CAM di Ferrara, Marco Bianciardi Direttore della Scuola Episteme di Torino e le volontarie dell'Associazione Erinna.

"Abbiamo ritenuto opportuno lanciare alcuni segnali nuovi nella provincia di Viterbo – spiega Domenico Arruzzolo, Presidente di Viterbo con Amore e Coordinatore del Progetto CampoDiMarte - attraverso un progetto rivolto agli uomini perché essi stessi divengano il riferimento di nuovi modelli di comportamento e sappiano diffondere nuovi stili di convivenza civile. Con il convegno del prossimo 9 giugno ci presentiamo ufficialmente alla nostra comunità dopo questo percorso durato un anno."

Foto CC Emanuela Piazza da Flickr 



0 Commenti


nessun commento per questo post


lascia un commento