Amori senza stereotipi. 9 libri (anche) per adolescenti

di redazione NoiNo.org

Amori senza stereotipi. 9 libri (anche) per adolescenti

Si avvicina San Valentino e, come ogni anno, tanti messaggi celebrano l'amore romantico. Ma di amore con le e gli adolescenti troppo spesso si parla poco, si parla male. Molto spesso dietro a narrazioni che parlano di amore, si celano in realtà storie di violenza, possesso, privazione della libertà delle ragazze. Eppure le prime esperienze d'amore abitano questa fase della vita, intrecciandosi con quel delicato percorso di conoscenza di sé, scoperta del proprio corpo e del desiderio, incontro con l'altro/a che chiamiamo crescita.


Educare alle differenze richiede di entrare dentro le narrazioni dell'amore, smontare il mito dell'amore romantico e rimontare, insieme alle ragazze e ai ragazzi, un alfabeto dei sentimenti e delle emozioni in grado di restituire profondità e sfumature all'esperienza d'amore.


A chi, da insegnante, educatrice o genitore, vuole affiancare ragazze e ragazzi in questo viaggio dentro l'amore, proponiamo una bibliografia ragionata sull'amore, curata dall'associazione culturale Hamelin, una delle realtà che fa parte della rete di educazione al genere Attraverso lo Specchio: 9 libri da leggere, e da proporre ad adolescenti tra i 14 e i 18 anni.


Butler O. E., Legami di sangue, SUR, 2020

1976: Dana è una ragazza nera che vive con Kevin, il suo compagno bianco. Senza sapersi spiegare come, un giorno si ritrova teletrasportata in una piantagione schiavista della prima metà dell'Ottocento. Il confronto tra le due realtà, e i due tempi storici differenti, la costringe a interrogarsi sul concetto di privilegio: come cambia l'esperienza di quel viaggio nel tempo per lei e per Kevin? Il loro amore può resistere alla prova delle differenze, o sono troppo diversi per stare insieme?


Chambers A., Cartoline dalla terra di nessuno, BUR, 2014

Jacob parte per Amsterdam per assistere alla commemorazione della battaglia di Arnhem, a cui suo nonno ha partecipato cinquant'anni prima. È il suo primo viaggio da solo, e la prima volta in cui si confronta col mondo e scopre che le cose non sono sempre come appaiono: la ragazza misteriosa e affascinante che ha incontrato appena arrivato in città, e per cui si è preso una cotta, non è la persona che pensava. Ma contano davvero le definizioni, una volta che ci siamo innamorate/i? Un libro per chi non si fida mai delle prime impressioni.


Eugenides J., Middlesex, Mondadori, 2017

Quanto di noi è iscritto nel nostro DNA e quanto invece dipende dal contesto in cui cresciamo e viviamo? Cal è nat? due volte: la prima nel 1960 come bambina, la seconda nel 1974 come maschio adolescente. Cal, infatti, è intersessuale: una condizione che la sua famiglia e i suoi coetanei non conoscono, e non riescono a capire. Una storia per chi si sente sempre fuori posto ed è alla ricerca di un corpo in cui sentirsi a casa.


Grossman D., Qualcuno con cui correre, Mondadori, 2019

Assaf fa un insolito lavoro estivo: trova un padrone ai cani randagi. La noiosa routine si spezza quando un cane, Dinka, lo guida per Gerusalemme in cerca di indizi sull'identità della sua padrona. In questa ricerca, Assaf verrà a contatto con Theodora, una vecchia suora, Tamar, che sta cercando suo fratello Shay, finito in un brutto giro di droga, Pessah, uno sfruttatore senza scrupoli... Persone molto diverse, che però hanno tutte qualcosa in comune. Un libro per chi crede che anche l'amicizia sia una forma d'amore.


Ibsen H., Casa di bambola, Mondadori, 2016

A un certo punto della sua vita, Nora si rende conto del ruolo che ha all'interno del suo matrimonio: quello di donna docile e servile, come una bambola a fianco del marito. Questa consapevolezza scatena un dilemma: continuare ad accettare un ruolo che non la rappresenta o ribellarsi? Una storia per chi non vuole farsi limitare dall'amore.


Levithan D., Ogni giorno, BUR, 2016

A si sveglia ogni giorno in un corpo diverso e per le successive 24 ore vive la vita della persona che abita, cercando di non fare danni. Un giorno però conosce Rihannon, la fidanzata del ragazzo in cui si è temporaneamente incarnato, e inizia a desiderare un destino differente: con Rihannon è amore a prima vista, ma come può avere con lei una relazione normale se ogni giorno la incontra dentro un corpo diverso? E cos'è, poi, una relazione normale? Una storia per chi pensa che l'amore sia più forte di ogni ostacolo.


Murail M.A., 3000 modi per dire ti amo, Giunti, 2016

Chloé è una ragazza di buona famiglia, timida ed elegante; Bastien è un intrattenitore nato; Neville è bello e maledetto, e forse nasconde un segreto. Tutti e tre hanno in comune una passione fortissima: il teatro. Dopo essersi conosciuti alle medie, si ritrovano già adolescenti alla scuola d'arte drammatica, dove lavorano sui testi teatrali per rispondere a una domanda: quanti modi ci sono per dire ti amo? Almeno tre: uno per ognuno di loro, irrimediabilmente attratto dagli altri due. Un libro per chi non mette limiti alle forme che l'amore può prendere.


Tempest K., Hold Your Own - Resta te stessa, e/o, 2019

Tempest riscrive il mito dell'indovino Tiresia, che ha vissuto prima come uomo, poi come donna, poi di nuovo come uomo. Con gli occhi e i versi di Tiresia, nelle sue poesie Tempest racconta l'amore dei corpi, la dolcezza e la violenza delle relazioni, la difficoltà di ragazze e ragazzi che cercano di trovarsi in un mondo allo sbando.


Tamaki M., Valero O'Connell R., Laura Dean continua a lasciarmi, Bao Publishing, 2020

Freddy e Laura Dean, la più popolare della scuola, si innamorano ballando la quadriglia nell'ora di ginnastica. L'inizio della loro storia è semplice, ma il difficile arriva quando la relazione smette di funzionare e diventa un tira e molla costante. Laura scompare e ritorna, mentre Freddy si ritrova bloccata in un loop: vorrebbe sentirsi libera, ma anche amata. Vorrebbe liberarsi di Laura, a volte, ma non riesce a fare a meno di lei. È possibile innamorarsi senza perdere se stesse/i? Un fumetto per chi dall'amore vuole tutto.


Hamelin è un'associazione che si occupa di promozione della lettura. Lavora con bambine, bambini e adolescenti, e con gli adulti che si occupano di loro: insegnanti, bibliotecarie, educatori e libraie. E' nata nel 1996 da un gruppo di pedagogisti ed esperte di letteratura per l'infanzia, fumetto e illustrazione, a partire da un principio che ancora oggi le guida: leggere è un atto fondamentale per trovare il senso di sé e del mondo.



3 Commenti


VoZsTqmdnSti
24/02/2021

NhmZQJaDzSyGL


sMXtFyEcRNjY
24/02/2021

pDUctgKaTYiHCFr


Anna Maria Ventura
15/02/2021

Testi interessanti ,mi piacerebbe acquistare "Ogni giorno".


lascia un commento




Comunicazione: Studio Talpa | Comunicattive